Lavoro agile - Smart working

Mani su tastiera

L’Università di Sassari sta riservando una maggiore attenzione ai temi del benessere del personale e della conciliazione vita-lavoro finalizzata a sostenere una serie di iniziative per la creazione di condizioni di impiego favorevoli per il personale.

In questo contesto il ricorso al lavoro agile, sperimentato durante l'emergenza sanitaria, consente una gestione flessibile delle attività lavorative, nell’ambito delle quali è possibile svolgere la prestazione anche al di fuori delle sedi universitarie e pone al centro dell’organizzazione le esigenze delle persone, con effetti positivi che investono la produttività e l'orientamento a lavorare per obiettivi misurabili, la riduzione dei costi di gestione, la riduzione dei costi e dei tempi di spostamento, il miglioramento della sostenibilità ambientale e una più agevole conciliazione tra vita professionale e privata. 
 

La normativa vigente e la prassi hanno reso strutturale questa nuova modalità di lavoro nella pubblica amministrazione, riconoscendone i benefici sia nella gestione organizzativa, sia nella sfera privata.