Criteri per la definizione dei laureati meritevoli

L'obiettivo è quello di premiare i laureati con il miglior rendimento di ciascun corso
I criteri presi in considerazione valutano i Voti di carriera e di laurea e la regolarità della carriera

Metodologia:

  • La base dati è costituita dai 2014 laureati (rappresentativi di 107 corsi di studio e di 10 dipartimenti) nel periodo dal 01/05/2017 fino al 30/04/2018, a tutte le sessioni dell’a.a. 2016/2017.
  • Il primo filtro è stato individuato prendendo in considerazione esclusivamente i laureati “in corso” (con conseguente esclusione dei laureati “fuori corso”). Con tale filtro si è passati da 2014 a 1106 laureati (54,91%; rappresentativi di 55 corsi di studio e di 10 dipartimenti).
  • Il secondo filtro è stato individuato prendendo in considerazione il TOP 5% di ciascun corso di studio. La selezione è stata fatta per corso di studio per ovviare al rischio che corsi con medie-voto più alte venissero premiati rispetto a corsi con medie-voto più basse. Pertanto, è stato estratto un numero pari al 5% dei laureati in corso per ciascun corso di laurea, con arrotondamento all’unità (es. Corso di laurea con 83 laureati; 5% di 83 = 4,15 studenti; arrotondamento: 4 studenti), con valore minimo pari a 1 (es. Corso di laurea con 6 laureati; 5% di 83 = 0,30 studenti; valore minimo: 1 studente); con esclusione dei laureati “unici” (se il Corso ha 1 solo laureato, non è possibile effettuare il confronto). 

Rispetto al totale dei laureati del corso di laurea, il TOP 5% è stato selezionato con i seguenti criteri, in ordine di priorità:

  • Laureati con almeno voto di laurea pari a 110/110
  • Laureati con numero di anni di iscrizione uguale o inferiore al numero di anni della durata legale del corso
  • Nessun riconoscimento di attività didattiche (escluso l’eventuale tirocinio, le attività svolte in mobilità internazionale ed altre attività analoghe – es. corsi singoli svolti prima dell’accesso alla LM, ulteriori iscrizioni in Uniss, ecc.); in ogni caso la durata totale del percorso, compreso di passaggi di corso, non deve essere superiore alla durata legale del corso.
  • Voto di laurea più alto
  • Media ponderata più alta (calcolata su tutte le attività didattiche sostenute e quelle riconosciute in mobilità erasmus e prendendo in considerazione il voto di 30 e lode pari a 31)
  • Media matematica più alta (calcolata su tutte le attività didattiche e prendendo in considerazione il voto di 30 e lode pari a 31)
  • Studente più giovane di età

Risultano dunque 53 laureati meritevoli dell’a.a. 16/17, afferenti a 46 diversi corsi di studio.
 
Nel dettaglio, i laureati meritevoli sono così composti:

  • Tutti laureati con 110/110 e lode
  • 26 laureati ai Corsi di Laurea, 4 laureati alle Lauree Magistrali a ciclo unico di 5 anni, 4 laureati alle Lauree Magistrali a ciclo unico di 6 anni, 19 laureati alle Lauree Magistrali.

Dall’elenco del “TOP 5%”, è stato individuato 1 miglior laureato dell'a.a. 16/17, confrontando la sua media ponderata con la media ponderata del corso di laurea del medesimo periodo (dal 01/05/2017 fino al 30/04/2018), in modo da evidenziare la differenza del suo rendimento rispetto agli altri colleghi del suo corso.