Rapporto con le scuole e la formazione degli insegnanti

Carlo Andrea Pensavalle

Professore Aggregato presso il Dipartimento di Chimica e Farmacia.

Carlo Andrea Pensavalle, nato a Genova nel 1962, ha conseguito la laurea in Matematica all’Università di Genova nel 1987. Dopo una borsa di studio biennale su un progetto nazionale GNAFA, ha vinto il concorso per Ricercatore a tempo indeterminato nel 1990 nel settore scientifico disciplinare MAT/05 - Analisi Matematica.

Incarichi istituzionali
Carlo Andrea Pensavalle è membro del CIRD centro di ricerca interuniversitario sui processi e sulle politiche educative nel campo della sperimentazione didattica in Sardegna, e coordinatore del programma di matematica del progetto “I Lincei per una nuova didattica nella Scuola, una rete nazionale: Il Polo della Sardegna”. È stato membro ed ha collaborato con comitati tecnici scientifici di progetti regionali e nazionali per la formazione insegnanti (Progetti P.O.R. Sardegna, CNR - PSC). È responsabile scientifico dello Spin Off EGNOSIS, le cui aree d’interesse sono: orientamento e valutazione scolastica e universitaria, Modelli alternativi di Didattica On-Line. È Direttore del Percorso Formativo PF24, requisito di ammissione al concorso nazionale per l’accesso al percorso di Formazione Iniziale e Tirocinio (FIT) per la Scuola secondaria di I e di II grado.

Dal 2000 si occupa della formazione insegnanti, sia in servizio che in ingresso. In particolare, ha partecipato a tutti i percorsi di formazione insegnanti succedutisi nel tempo: SISS, TFA, PAS sia come docente, sia come coordinatore delle classi di concorso dell’area matematica attivate in Ateneo.

Attività didattico-scientifica
L’attività didattica di Carlo Andrea Pensavalle è stata principalmente rivolta: all’ambito degli insegnamenti di matematica di base in diversi corsi di laurea (chimica, scienze forestali e ambientali, scienze naturali, sicurezza e cooperazione internazionale), e ai corsi di didattica della matematica caratterizzanti i percorsi di formazione insegnanti in matematica, attivati presso l’Ateneo di Sassari.
All’interno del settore della didattica della matematica, ha sviluppato ricerche insieme a docenti della scuola primaria e secondaria finalizzate a condividere metodologie innovative dell’insegnamento – apprendimento della matematica per la promozione negli allievi di competenze di esplorazione di situazioni, modellizzazione, interpretazione, argomentazione e comunicazione oltre che ad accogliere strumenti di misurazione standardizzata per l’accertamento dei livelli di competenza matematica negli studenti. Gli studi teorici condotti su tali temi sono stati raccolti in pubblicazioni a livello nazionale e internazionale.